12 January EasyPol chiude un round da 500mila euro!

Nata come app per semplificare i pagamenti con la pubblica amministrazione, e dopo aver seguito anche un percorso di accelerazione in Nana Bianca partecipando ad Hubble, EasyPol annuncia un round da 500mila euro chiuso grazie alla cordata composta dal Fondo Acceleratori di CDP, Fondazione CR Firenze, Nana Bianca, Dipax Holding e ACubo Holding.

Quali sono gli obiettivi di EasyPol adesso?

Il primo degli obiettivi è «consolidare il mercato attuale – ha spiegato Preziotti – per presentare EasyPol come strumento di pagamento non soltanto per la pubblica amministrazione». Infatti, sono 22mila gli enti pubblici a cui è possibile inoltrare un pagamento tramite l’app. «Il secondo obiettivo riguarda la validazione di un nuovo mercato: quello dei bollettini postali, mav, rav. Nel 2021 Easypol sarà una dashboard di pagamenti per pagare anche luce, acqua e gas».

Fonte: https://startupitalia.eu/143450-20201216-easypol-non-solo-pa-col-round-mezzo-milione-entriamo-nellopen-banking